Il bando e i progetti riservati a cittadini stranieri

Sulla base di quanto previsto dalla Legge Regionale n. 20/2003 recante nuove norme per la valorizzazione del servizio Civile e l'istituzione del servizio Civile regionale, la Regione Emilia – Romagna garantisce l'accesso al servizio civile regionale a tutte le persone senza distinzione di sesso o di appartenenza culturale o religiosa, di ceto, di residenza o di cittadinanza (Art. 3, comma 2, L.R. 20/2003).

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA RIVOLTA A 13 CITTADINI STRANIERI PER IL SERVIZIO CIVILE REGIONALE
Scadenza presentazione domanda: ore 14.00 del 14 novembre 2013

Gli enti promotori di progetti di servizio civile volontario rivolti a cittadini stranieri, indicono una pubblica selezione per n. 13 giovani da impiegarsi nell’ambito dei seguenti progetti:

Progetto

Ente

Posti

Sede

Sede consegna domanda

Riferimenti

Anpas nel Mondo II

Pubblica Assistenza di Lugo

2

Lugo

Pubblica Assistenza Lugo
Via Piratello 102, Lugo

Maria Pia Bianco
0545 32992

Avanti il prossimo

Caritas diocesana Ravenna

3

Ravenna
Faenza

Caritas Ravenna, piazza Duomo 13, Ravenna

Caritas Faenza, piazza XI Febbraio 10, Faenza

Antonio Chiusolo
0544 212602

 

Giovani in cammino

Comune di Ravenna

Comune di Cervia

Comune di Russi

8

Cervia
Ravenna
Russi

 

Sportello immigrazione, via Alberoni 16, Ravenna

Centro interculturale, via Monte Nero 2, Cervia

Comune di Russi
Via Cavour 21, Russi


Giovanna Santandrea
0544 485316



Possono partecipare alla selezione i cittadini stranieri e comunitari, senza distinzione di sesso , che alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni), in possesso dei seguenti requisiti:

•  non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l'appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata;

•  essere residenti o domiciliati in Italia;

•  essere in regola con la vigente normativa per il soggiorno dei comunitari e degli stranieri in Italia, ad esclusione dei permessi di soggiorno di durata inferiore ai 12 mesi (es.per motivi turistici e per motivi di lavoro stagionale);

•  non avere in corso con l'ente che realizza il progetto o con enti associati, consorziati, in partenariato, rapporti di lavoro o di collaborazione retribuiti a qualunque titolo, ovvero di non avere avuto tali rapporti nell'anno precedente;.

Ai giovani spetta un assegno per il servizio civile di € 360 mensili lordi(per 25 ore settimanali di scr) e di € 288 mensili lordi(per 20 ore settimanali di scr). La domanda di partecipazione è disponibile presso il Copresc di Ravenna e gli enti soci.

La domanda di partecipazione va indirizzata direttamente all'ente titolare del progetto prescelto, indicato nella precedente tabella, e dovrà essere ricevuta entro e non oltre le ore 14 del giorno 14 novembre 2013.

Le domande pervenute oltre il termine che precede non saranno prese in considerazione .

La domanda firmata dal richiedente deve essere:
-redatta secondo il modello riportato nell'allegato II al presente avviso;
-accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale;
-corredata dalla scheda di cui all'allegato III al presente avviso.

La domanda di partecipazione può essere presentata esclusivamente secondo le seguenti modalità:

1)con Posta Elettronica Certificata (PEC) - art. 16-bis, comma 5 della legge 28 gennaio 2009, n. 2 - di cui è titolare l'interessato, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;

2)a mezzo “raccomandata A/R”;

3)a mano.

È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile regionale da scegliere tra i progetti inseriti nel presente avviso e tra quelli inseriti nei restanti avvisi provinciali dell'Emilia-Romagna. La presentazione di più domande comporta l'esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti negli avvisi innanzi citati.

La selezione dei candidati, che hanno presentato regolare domanda, sarà effettuata come indicato di seguito:

 

Ente

Data

Ora

Luogo

1

Caritas Ravenna

18 novembre 2013

09.30

Caritas Faenza, piazza XI Febbraio 10, Faenza

2

Comuni di Cervia, Ravenna e Russi

18 novembre 2013

09.00

Sportello immigrazione, via Alberoni 16, Ravenna

3

Pubblica Assistenza Città di Lugo

19 novembre 2013

09.30

Pubblica Assistenza Lugo, via Piratello 102, Lugo

I candidati, quindi, sono invitati a presentarsi al colloquio muniti di documento d'identità e di permesso con eventuale cedolino di rinnovo del permesso o di prenotazione per il rinnovo del permesso stesso.

La mancata partecipazione al colloquio equivale a rinuncia al Servizio Civile, anche se la stessa fosse dipendente da causa di forza maggiore.

I giovani comunitari, qualora dichiarati idonei selezionati, dovranno presentare il certificato d'iscrizione anagrafica per poter essere avviati all'esperienza di servizio civile regionale.

Per ogni ulteriore informazione, puoi contattare il COPRESC di Ravenna.

Il bando e la domanda di partecipazione